BENVENUTI IN AUTUNNO INVERNO A TUTTI GLI AMANTI DELLA NATURA LA MONTAGNA E SEMPRE NEL CUORE . IL LUPO DELLA SILA/ LAGHICELLO/ LE MIE POESIE/

mercoledì 9 dicembre 2009

UNA PASSEGIATA NEL BOSCO

Una mattina d’autunno me ne andai a passeggiare fra i sentieri del bosco . Le foglie secche sotto i miei piedi si trasformavano in un tappeto reale in cui io potesse proseguire la mia passeggiata come un re . Il bosco mi sembrava magico con quell’atmosfera che creava i raggi del sole infiltrandosi fra i rami degli alberi, dalla tale bellezza che vedevo in quel momento non mi sembrava vero, amate la natura , rispettatela e anche vostra………………………………………………..!

venerdì 2 ottobre 2009

OTTOBRE


Ho camminato tra i sentieri del bosco
fra le foglie secche e il profumo della
terra appena bagnata dalla pioggia ottobrino,
in cerca di funghi.
Ho guardato intorno ho visto un panorama
diabolico di tanti colori.
Le foglie morte si lasciavano staccare
e trasportare dal vento da una parte
e l’altra nel bosco,
formando un grande tappeto persiano.
Ottobre ricco e generoso
se non ci fosse ci mancheresti.
E TEMPO DELLA VENDEMMIA..... DA LONTANO ODI NELL'ARIA L'ODORE DEL MUSTO FERMENTARE A DIVENTAR VINO......AUTUNNO RICCO E GENEROSO COME UN GARANTE RE CHE DA TUTTA LA SUA RICCHEZZA AL SUO POPOLO PER MANGIARE......UNA NEBBIA SOTTILE PIAN PIANO SE NE VA' VIA LASCIANDO IL SOLE PALLIDO CON l'ARRIVO DELL'INVERNO CHE BUSSA ALLA PORTA PER ENTRARE.

sabato 15 agosto 2009

LA TERRA

Il pianeta terra va alla deriva, l’inquinamento causato dall’uomo ha subito molti cambiamenti ambientali. I temporali sono sempre più frequenti, si abbattono sulla superficie terrestre con una tale violenza straripando fiumi e causando allagamenti nelle città, l’uomo se non prenderà provvedimento, fra non molto avrà un peggioramento globale dell’ecosistema e dopo sarà troppo tardi a portare alla normalità il pianeta terra. La terra e la nostra casa,teniamola pulita!

sabato 30 maggio 2009

AVERE CURA DELLA TERRA


La vita sulla Terra si regge su un equilibrio molto delicato. I cambiamenti nell’atmosfera incidono sulle temperature, che a loro volta incidono sul livello dei mari e sugli esseri viventi. L’impatto degli uomini sul pianeta, nel breve tempo trascorso da quando sono comparsi, è stato molto forte: hanno tagliato foreste, spianato e bonificato il terreno per sfruttarlo per l’agricoltura e per ospitare le popolazioni in crescita, costruito dighe, allagando intere vallate e cambiando il regime dei fiumi, creato industrie che emettono gas dannosi per l’atmosfera e per la vita stessa.
Da pochi anni l’uomo sta incominciando a capire quanto il nostro pianeta sia prezioso. Occorre trovare modi equilibrati per gestire le risorse che abbiamo e per distribuirle più equamente. Si deve trovare il modo di proteggere la ricca varietà di flora e di fauna, e nel frattempo aiutare chi è povero. Bisogna smettere, inoltre, di inquinare l’atmosfera con gas che possono modificare il clima e causare danni molto gravi. In definitiva, bisogna avere cura del nostro pianeta!

domenica 12 aprile 2009

LA PRIMAVERA

Un tempo mi ricordo come fosse oggi il profumo della primavera con quell'aria soave e profumata che si spandeva nell'aria e con i miei compagni di scuola andavamo a passeggiar nei campi in fior, raccogliendo viole e margherite, facendone un mazzetto per la nostra insegnante di scuola elementare.Rimbianco quel tempo fandastico in cui le staggioni svolgevano il suo ruolo naturale:Le quattro staggione.





Visualizzazioni totali